loader image

Casette per impollinatori

Un ambiente protetto, un microhabitat favorevole.

Casette per impollinatori

Un ambiente di ristoro e riproduzione, un microhabitat favorevole per preservare la diversità di ogni specie.

icona-apicultura-bollino-02  Le casette aiutano a preservare la biodiversità tra le diverse specie di insetto.

La diminuzione di biodiversità derivante dalle monoculture o, più in generale, dalle attività di antropizzazione, è un problema ormai evidente.

Le casette per insetti, nel loro piccolo, aiutano a creare ambienti che rispondono ai bisogni delle diverse specie, proteggendole dal rischio di estinzione.

Hanno un forte valore simbolico. Sottolineano come, nel suo piccolo, ognuno possa contribuire a proteggere l’unicità di ogni ecosistema.

casetta-per-impollinatori

Come ogni rifugio, le casette dovranno rispondere ai bisogni degli ospiti. Alcuni le utilizzeranno per proteggersi dalle basse temperature, altri per riprodursi. È quindi importante collocarle in un luogo riparato, asciutto e soleggiato.

Vengono costruite con legno e materiale ricliclato. Degradandosi lentamente, forniscono nutrimento ed ospitàlità a nuovi insetti, ad esempio gli xilofagi.

casetta-progetti

All’interno delle casette, coccinelle, sirfidi e osmie costruiscono il loro nido. Ognuno, nella scelta rifugio, ricercherà aspetti differenti, favorevoli alla sue abitudini.

Ad esempio, le coccinelle o le forbicine cercano la paglietta perchè necessitano un poco do umidità; le api solitarie, avranno bisogno di fori con un diametro compreso tra i 4 e i 12 mm.

 

 

A cosa servono? Dove si mettono?

A cosa servono?

Dove si mettono?

Le casette per impollinatori hanno sostanzialmente lo scopo di tutelare la biodiversità tra le diverse specie e preservare un’ambiente diversificato. Specie all’interno delle aree urbane, esse consentono di ricreare i microhabitat favorevoli e protetti.  

Le casette possono essere collocate in qualsiasi contesto, su un balcone in città, a un parco nel verde. Vanno disposte ad almeno 1 metro e mezzo da terra e, molto imporante, dovranno essere è in un luogo asciutto, ben riparate dal vento e dalla pioggia. 

Chi sono gli impollinatori?

Per attrarre gli impollinatori nelle casette è possibile affiancarle a piante mellifere e nettarifere. Queste piante forniscono il nutrimento fondamentale alla sopravvivenza delle diverse specie.